ADESIONE
Adesioni collettive
  DISPONIBILITA'
Presso Intesa Sanpaolo e la Cassa di Risparmio di Fermo
  INVESTIMENTI
7 linee di investimento con diversi profili di rischio
2 tipologie di gestione (libera o life cycle)
    IN PIÙ
  • Beneficio del contributo aziendale
  • Contribuzione e deduzioni fiscali effettuate direttamente in busta paga
  • Minori costi di gestione su ciascuna linea di investimento
  • Linea con garanzia di restituzione del capitale investito in determinati casi
Tutti i Prodotti

Quotazioni Fondi

Previdenza

Breve termine classe C
14,037
Valore corrente al
31 ago 2020
Dettaglio

Previdenza

Linea Breve Termine ESG - Classe C
9,921
Valore corrente al
31 ago 2020
Dettaglio

Previdenza

Medio termine classe C
15,431
Valore corrente al
31 ago 2020
Dettaglio

Previdenza

Linea Medio Termine ESG - Classe C
9,830
Valore corrente al
31 ago 2020
Dettaglio

Previdenza

Lungo termine classe C
14,013
Valore corrente al
31 ago 2020
Dettaglio

Previdenza

Linea Lungo Termine ESG - Classe C
9,707
Valore corrente al
31 ago 2020
Dettaglio

Previdenza

TFR classe C
17,309
Valore corrente al
31 ago 2020
Dettaglio
Carica altri

IL MIO DOMANI collettive

Il Mio Domani è il Fondo Pensione Aperto pensato per le aziende che vogliono realizzare un piano pensionistico aziendale per i propri dipendenti.

Si rivolge ai lavoratori che intendono costruire, mediante un accordo collettivo aziendale, una pensione integrativa che si aggiunge a quella pubblica quando andranno in pensione.

Inoltre con Il Mio Domani puoi pensare sia al tuo futuro che a quello di tutti scegliendo i comparti con approccio ESG (Environmental, Social, Governance) che sostengono aziende attente alla tutela dell'ambiente e rispettose dei valori sociali.

PERCHÉ L’ADESIONE COLLETTIVA È UN’OTTIMA SCELTA PER AZIENDA E LAVORATORI

  • 1
    L'azienda può beneficiare di vantaggi fiscali e contributivi e inoltre non dovrà più preoccuparsi di rivalutare il TFR conferito dagli aderenti.
  • 2
    I lavoratori beneficiano del contributo dell'azienda, in base a quanto previsto dall'accordo.
  • 3
    I lavoratori sfruttano i vantaggi fiscali previsti dalla normativa; inoltre i versamenti e le relative deduzioni fiscali vengono effettuati direttamente dall'azienda in busta paga.
  • 4
    I dipendenti delle aziende che hanno stipulato accordi per l’adesione collettiva al Fondo Pensione Il Mio Domani possono aderire anche tramite Intesa Sanpaolo.
    Se sono già clienti possono farlo in autonomia su Internet Banking Intesa Sanpaolo, eventualmente richiedendo assistenza a distanza oppure rivolgendosi alla propria filiale.
    Se non sono clienti possono rivolgersi ad una qualsiasi filiale Intesa Sanpaolo per ricevere le informazioni sul Fondo Pensione Il Mio Domani e, in generale, sulla previdenza complementare.

Caratteristiche del prodotto

Il Mio Domani è un Fondo Pensione Aperto finalizzato all'erogazione di trattamenti pensionistici integrativi del sistema previdenziale obbligatorio.

Come attivare nella tua azienda l’adesione collettiva al Fondo Pensione Il Mio Domani

  • Bastano poche operazioni per realizzare in azienda il piano di integrazione pensionistica per i dipendenti:

    • Stipula di un accordo aziendale che individui IL MIO DOMANI come forma pensionistica di riferimento per la tua azienda
    • Firma della Convenzione Operativa con Intesa Sanpaolo Vita S.p.A., la società istitutrice del Fondo Pensione Aperto
    • Raccolta delle adesioni dei tuoi dipendenti ed invio delle stesse ad Intesa Sanpaolo Vita
    • Registrazione gratuita all'Area Web riservata alle aziende per gestire comodamente le distinte ed i versamenti contributivi

    Intesa Sanpaolo Vita e le filiali di Intesa Sanpaolo sono al tuo fianco per accompagnarti in questo percorso ed offrirti l'assistenza ed il supporto specializzato di cui hai bisogno.

    Email per contatti: welfareimprese@intesasanpaolovita.it

Durata e importo

    • L'adesione collettiva al fondo pensione consente al dipendente che aderisce di poter sfruttare tre leve per costruire una valida integrazione della pensione pubblica: TFR + Contributo del lavoratore + Contributo dell'azienda
    • L'accordo aziendale definisce sia la misura del contributo aziendale sia la misura minima del contributo a carico del lavoratore necessaria per ottenere il contributo aziendale se previsto
    • L'accordo può stabilire anche la percentuale minima di TFR futuro da destinare al fondo pensione
    • La pensione integrativa viene erogata al maturare del diritto alla pensione obbligatoria, con l'unico vincolo di partecipazione minima di 5 anni a forme di previdenza complementare
    • Durante il periodo di accumulo, a fronte di determinati eventi, è possibile richiedere anticipazioni o riscatti della posizione maturata
    • La posizione è liquidata a eredi o beneficiari in caso di morte durante il periodo di accumulo, e anche durante l'erogazione della pensione integrativa (per la rendita vitalizia reversibile o con controassicurazione)

Dove investe

  • Il Mio Domani offre la modalità "Life Cycle" che prevede l'investimento della posizione pensionistica in funzione dell'orizzonte temporale mancante alla pensione pubblica, attraverso l'utilizzo di distinte linee di investimento e progressivi spostamenti sulle linee meno rischiose all'avvicinarsi del pensionamento.

    Puoi scegliere tra:

    • Percorso Lfe Cycle, che investe in comparti flessibili
    • Progetto Life Cycle ESG, che investe in comparti a benchmark con approccio ESG

    In alternativa è possibile scegliere liberamente il profilo di investimento, distribuendo i versamenti e la posizione pensionistica su una o più linee:

    • Linea Lungo Termine - Classe C: orizzonte temporale di medio-lungo periodo (tra 10 e 15 anni)
    • Linea Lungo Termine ESG - Classe C: orizzonte temporale di medio-lungo periodo (tra 10 e 15 anni)
    • Linea Medio Termine - Classe C: orizzonte temporale di medio periodo (tra 5 e 10 anni)
    • Linea Medio Termine ESG - Classe C: orizzonte temporale di medio periodo (tra 5 e 10 anni)
    • Linea Breve Termine - Classe C: orizzonte temporale di breve periodo (fino a 5 anni)
    • Linea Breve Termine ESG - Classe C: orizzonte temporale di breve periodo (fino a 5 anni)
    • Linea TFR - Classe C: orizzonte temporale di medio periodo (da 5 a 10 anni)

Garanzie

  • La Linea TFR prevede la garanzia di restituzione dei contributi investiti, a prescindere dai risultati di gestione, in caso di:

    • prestazione pensionistica complementare
    • riscatto per decesso
    • riscatto per invalidità permanente oltre il 66%
    • riscatto per inoccupazione per un periodo superiore a 48 mesi

VANTAGGI

Per le aziende:

  • Deducibilità totale dal reddito d'impresa dei contributi a carico dell'azienda
  • Deducibilità fiscale del 4% (6% per le aziende con meno di 50 dipendenti) calcolata sulla base dell'importo di TFR versato ai fondi pensione
  • Esonero del versamento del contributo al fondo di garanzia del TFR pari allo 0,20% della retribuzione annua lorda del dipendente
  • Esonero dall'obbligo di rivalutazione obbligatoria della quota del TFR destinata al fondo
  • Riduzione del costo del lavoro (cosiddetti "oneri impropri")
  • Gestione amministrativa del personale più snella e meno onerosa
  • Applicativo Web dedicato per la gestione amministrativa dei versamenti di contributi e TFR

Per i dipendenti che aderiscono:

  • Beneficio del contributo del datore di lavoro, in base a quanto previsto dall'accordo aziendale
  • Deducibilità dal reddito dei contributi propri e datoriali fino a 5.164,57 euro annui
  • Esenzione dall'applicazione dell'imposta di bollo
  • Tassazione dei rendimenti al 20% (al netto della quota investita in titoli pubblici italiani ed esteri equiparati che è invece tassata al 12,5%)
  • Tassazione della prestazione pensionistica inferiore rispetto a quella applicata al TFR lasciato in azienda
  • Commissioni di gestione ridotte sulle linee di investimento grazie a classi di quote dedicate
  • Versamenti contributivi e relative deduzioni fiscali effettuati direttamente dall'azienda in busta paga
  • Anticipazioni richiedibili per un maggior numero di eventi e per importi più alti rispetto alle anticipazioni previste per il TFR lasciato in azienda
  • Posizione individuale esclusa dall'asse ereditario: in caso di decesso dell'aderente prima del raggiungimento dei requisiti pensionistici il capitale viene riscattato dagli eredi o da altri beneficiari designati ed è esente da imposta di successione
  • Rendita reversibile o con controassicurazione a favore di un erede o un beneficiario, designato al momento della scelta della pensione integrativa.

Messaggio promozionale riguardante forme pensionistiche complementari.

Prima dell'adesione leggere la Sezione I della Nota informativa "Informazioni chiave per l'aderente". Maggiori informazioni sulla forma pensionistica complementare e sui soggetti collocatori sono rinvenibili nella Nota informativa completa e nel Regolamento disponibili su questo sito. Il contenuto di questa pagina ha valore informativo e non costituisce offerta al pubblico ai sensi dell'art. 1336 C.C.