Utile per te
Articoli correlati
RISPARMIO E INVESTIMENTO NELLE POLIZZE VITA TRADIZIONALI
La polizza Vita tradizionale presenta importanti caratteristiche che la rendono una forma d'investimento adeguata allo scenario attuale e può costituire una parte fondante del portafoglio di tutte le famiglie.
L'IMPOSTA SUI RENDIMENTI PER I PRODOTTI ASSICURATIVI
La tassazione dei rendimenti generati dagli investimenti, compresi quelli assicurativi, varia in base alla natura dell'investimento scelto.
L'IMPOSTA DI BOLLO PER I PRODOTTI ASSICURATIVI
L'imposta di bollo consiste nell'applicazione di un'aliquota di imposta che viene applicata al valore dell'investimento al 31 dicembre di ogni anno.

ADEGUATA VERIFICA DELLA CLIENTELA

La vigente normativa antiriciclaggio (Decreto Legislativo 231/2007) prevede che le Compagnie di assicurazione, in qualità di intermediari, debbano effettuare l'attività di "adeguata verifica" dei propri Clienti.

Tale attività consiste in:

  1. identificare il cliente e verificarne l'identità sulla base di documenti;
  2. identificare l'eventuale titolare effettivo (la persona fisica per conto della quale è realizzata un'operazione oppure la persona o le persone che controllano le entità giuridiche) e verificarne l'identità;
  3. ottenere informazioni sullo scopo e sulla natura prevista del rapporto continuativo;
  4. svolgere un controllo costante nel corso del rapporto continuativo.

 

In generale ogni intermediario può definire le modalità con cui raccogliere queste informazioni.

Intesa Sanpaolo Vita chiede ai propri Clienti, ovvero ai Beneficiari delle prestazioni assicurate, di compilare il "Modulo per l'identificazione e l'adeguata verifica della clientela" che alleghiamo a titolo esemplificativo.

Intesa Sanpaolo Vita accetta il modulo di adeguata verifica rilasciato da altri intermediari: il modulo deve essere firmato dall'Intermediario Finanziario, che attesta in questo modo le informazioni contenute nel modulo stesso. Non si può quindi considerare valido un modulo firmato solo dal cliente o dal beneficiario.

Intesa Sanpaolo Vita: adeguata verifica della clientela